Perché Scherma e Musica

La Musica e la scherma come metodo e filo conduttore nella ricerca di se stessi nel corpo e nella mente

Coordinazione controllo concentrazione

Senso del ritmo e capacità di modificarlo 

Scelta del Tempo

La Scherma e la Musica sono uniti da un unico filo conduttore che è quello della ricerca di se stessi nel corpo e nella mente .

Unire i due mondi è stato naturale nel momento in cui ho iniziato ad insegnare a mia moglie Elisa le  prime basi della Scherma.

Per completare il suo percorso di pianista, oltre allo studio specifico sullo strumento,  ha lavorato per migliorare la coordinazione ed il controllo dell’emotività affinando, inoltre,  il senso del ritmo e le sue variazioni unito alla scelta del tempo giusto negli attacchi orchestrali.

Lo schermidore, analogamente, deve esercitare il corpo nei movimenti tecnici  intriseci allo Sport  che necessitano di una adeguata coordinazione che gli permetta di sincronizzare o all’occorrenza disgiungere il movimento degli arti superiori ed inferiori. 

altotevere fencing and music

Lo schermidore allena la propria capacità di  variazioni di ritmo in relazione all’ avversario. L’abilità consiste nel saper modificare il proprio ritmo alle scelte tattiche dell’azione schermistica.

La scelta del tempo è un altro degli aspetti  fondamentali di questo sport,  che favorisce il successo di un incontro. Gli elementi che contribuiscono a definire l’atteggiamento di uno schermidore sono:

  • la capacità di dissociare i movimenti tra arti superiori ed arti inferiori,
  • la buona tenuta di concentrazione,
  • la canalizzazione dell’emotività che potrebbe compromettere la performance,
  • la scelta del tempo
  • la capacità di reattività
  • la flessibilità nell’uso della strategia
  • la motivazione
  • il saper perdere vs  saper imporsi

Scherma e musica sono accomunati da necessità analoghe. Per questo motivo il nome della nostra Società, Scherma Alto Tevere Fencing and Music, sintetizza bene gli aspetti peculiari delle due discipline,  a fondamento dello sviluppo della personalità armoniosa ed in equilibrio con sè stessa.

Le necessità dello schermidore così come quelle del musicista possono essere soddisfatte con insegnamenti sull’educazione all’ascolto di se attraverso la musica ed il movimento. Creando situazioni condivise alle due discipline il cervello viene allenato alla creatività ed al problem Solving, così come il corpo alla coordinazione con la leggerezza del gioco.  

Percorrendo la Storia ci furono diverse figure di rilievo praticarono ambedue le Arti ad Alto Livello.

  • Giuseppe Mangiarotti,  capostipite della Famiglia Mangiarotti,
  • il compositore Friedrich Haendel (1685-1759) ,
  • il violinista e compositore Giuseppe Tartini (1692-1770) 
  • Joseph Boulogne Chevalier de Saint-George  

Perché la Musica

Stimola l’intelligenza

Suonare un brano significa risolvere diversi problemi: leggere le note, memorizzare i passaggi più difficili, riconoscerne la struttura e decidere in che modo eseguirlo con il proprio strumento.  Leggere la musica inoltre aiuta a migliorare la lettura dei testi, a mantenere più a lungo la concentrazione, ad avere capacità di memoria più sviluppate e, da un punto di vista fisico, aiuta a sviluppare le proprie abilità motorie e la coordinazione dei movimenti.

Perché la Scherma

Stimola l’intelligenza

Perché la Musica

Favorisce la relazione con gli altri

Imparare a suonare significa fare un cammino con degli insegnanti professionisti ma anche con altre persone con la stessa passione per la musica. Non si tratta solo di fare una lezione individuale con il proprio insegnante, ma di imparare a lavorare insieme ad altre persone per un obiettivo comune; suonare in un’orchestra o cantare in un coro aiutano a stare con gli altri, a definire il proprio ruolo e la propria passione musicale.

Perché la Scherma

Favorisce la relazione con gli altri

Perché la Musica

Promuove l’autodisciplina

Per suonare servono esercizio e pratica costanti; basta dedicare un po’ di tempo ogni giorno per poter raggiungere il proprio obiettivo, ma non è sempre facile con la vita frenetica di oggi! Il bambino che incomincia a svolgere queste attività in autonomia, svilupperà pian piano la capacità di usare razionalmente il tempo a disposizione, da dividere tra compiti, sport e gli impegni di ogni giorno.

La necessità di controllare continuamente le azioni da intraprendere e le reazioni dell’avversario costringe a controllare anche le proprie emozioni (impulsività, rabbia, sconforto o eccessivo entusiasmo).

Perché la Scherma

Accresce l’autocontrollo

Perché la Musica

Migliora l’autostima

Se il nostro bambino è timido o stenta a usare la parola per comunicare con gli altri, può imparare a farlo attraverso il suo strumento musicale. E le occasioni dei saggi e dei concerti saranno degli ottimi palchi di prova!

L’indossare la maschera isola lo schermitore dal contesto esterno ricordandogli: “da ora in poi puoi fare affidamento solo su te stesso”. Questa responsabilizzazione, unita all’isolamento materiale, ma anche figurato, che dona la protezione della maschera, consente allo schermitore di esprimersi più liberamente, accrescendo la formazione.

Perché la Scherma

Accresce la formazione del carattere

Perché la Musica

Migliora la salute

La musica è un ottimo alleato per combattere l’insorgere di depressione, ansia e per ridurre lo stress di ogni giorno! La concentrazione che richiede lo studio di uno strumento fa allontanare le preoccupazioni, lasciandoti sospeso a mezz’aria, dove poter esprimere emozioni e stati d’animo.

Perché la Scherma

Migliora la salute

Perché la Musica

E’ uno strumento educativo

Perché la Scherma

Mette sempre al primo posto la lealtà

Perché la Musica

Sviluppa l’attenzione

Diminuisce l’ansia, migliora il controllo sulle emozioni e aumenta la capacita’ di concentrazione: cosi’ imparare a suonare uno strumento musicale sviluppa il cervello dei bambini.

Il faccia a faccia con l’avversario in uno spazio delimitato e ristretto favorisce la concentrazione, indispensabile per osservare le azioni e le reazioni dell’avversario.

Perché la Scherma

Sviluppa l’attenzione

Perché la Musica

Stimola la creatività

Specie nei bambini. Chi, da piccolo, non ha giocato a combattere con spade finte impersonando D’Artagnan o cavalieri simili? Insomma, nell’immaginario collettivo la scherma è ricca di figure reali e fantasiose che ci hanno fatto entrare in contatto con essa, anche inconsciamente, mettendone in luce valori come il coraggio, la lealtà e l’avventura.

Perché la Scherma

Stimola l’immaginazione

Perché la Musica

Contribuisce allo sviluppo psicomotorio

La musica come strumento per sintonizzarsi con lo stato emotivo del bambino, favorendo la liberazione della sua espressività corporea.

Facendo conoscere meglio il proprio corpo, rafforzando la lateralità, aumentando il controllo dell’equilibrio, migliorando la gestione dello spazio, insegnando a gestire le informazioni anche rapidamente, affinando la precisione.

Perché la Scherma

Contribuisce allo sviluppo psicomotorio

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt